Scritto da: GameMaster il 10 April 2008

Norwegian Style

Avete letto il sottotitolo? Pensavate potesse esistere qualcosa tipo il Roleplaying Poetry? No? Bene, nemmeno io. Se volete saperlo, e se volete conoscere qualcosa di più delle avanguardie culturali del LARP nordico, è ora di aggiornare il vostro stile, e passare allo Stile Norvegese.

Intanto, credits where it’s due. Un grosso grazie a Lorenzo Trenti del Flying Circus per avere postato questo link. D’altronde non è la prima volta che scipp… ehm, prendo a prestito qualche link dai ciuchini volanti, per cui…

Tornando a bomba, Norwegian Style è infatti un blog dedicato a questo genere di giochi, pieno zeppo di scenari tutti scaricabili e tutti giocabili. Il bello è proprio questo: per tutti coloro che considerano il LARP nordico un qualcosa di astratto, questo sito è una risposta concreta per chi vuole, veramente, provare qualcosa di diverso.

E tornando alla Roleplaying Poetry del titolo, essa non è altro che una sessione di quindici (15!) minuti di gioco di ruolo improvvisato, il cui scopo è esplorare una determinata scena o stato d’animo (meglio se evitata dai comuni gdr). Siamo ai limiti del teatro sperimentale, certo; ma, a mio parere, si rimane nei confini del gioco di ruolo nel senso ludico del termine: infatti, tutti gli scenari sono percorsi da una vena di ironico surrealismo che li rendono certamente, ed inequivocabilmente, ludici.

Si veda, ad esempio, Stokes-Birmingham 0-0, dove i personaggi interpretano quattro nordici tifosi dello Stokes che una volta all’anno volano in UK a vedere la propria squadra del cuore commentare, al pub, la partita appena conclusa. Vincolo del gioco, come da regolamento: Do not under any circumstance make any queer or interesting remarks. Be ordinary. Let silence speak if you find nothing to say. 15 minutes may be very long in a dull life. Try to stay in there till the end.. ‘Na sfida… (Sarebbe interessante giocarlo a Modena usando Bologna-Modena 4-1 :-) )

E non vi è solo questo, ovviamente. Se volete sapere quanto in basso siete disposti ad andare per sopravvivere nell’industria dell’entertainment per non-morti, dovete giocare Zombie Porn. Volete qualcosa di appena un po’ più tradizionale?

Vi trovate su un’isola che sta affondando, ma va tutto bene. Anche se una tempesta sta arrivando, il tempo è bello.

Insomma, avete una vena surreale? Siete talmente scoppiati da ascoltarvi Le Bocal in originale su Arteradio.com? Bene, allora siete pronti per Giocare Norwegian Style :-)

NO COMMENTS.

...E, nel caso pensiate che mi stia dimenticando qualche cosa, vi sbagliate: L'interpretazione è la miglior simulazione!