Scritto da: GameMaster il 13 June 2008

Les Livres de L'Ours

“Jeux de roles indépendants ou presque”: Giochi di ruolo indipendenti o quasi. Questo è quello che sta scritto
nel blog “Les Livres de L’Ours”, di Kobayashi, prolifico editore parigino che, oltre ad avere pubblicato diversi
giochi a pagamento ne ha pubblicati altri gratuiti…

10.000

”Intrappolati in un territorio ostile. Maledetti dagli dèi.
Inseguiti dal più grande esercito del mondo. Ma tu sei un
soldato dei Diecimila. I migliori mercenari di tutta la Grecia.
E’ ora di ritornare a casa.”

Lo so che la tentazione di urlare “This is Sparta!” è forte, ma
la situazione non è proprio questa. Certo, siete fra i migliori
mercenari dell’esercito greco. Però siete nel bel mezzo dell’Impero
Persiano (uno stato bello esteso anche al giorno d’oggi, figuriamoci
allora) e avete pure gli Dèi dell’Olimpo che si divertono a giocare
un po’ con voi…

10.000 si pone come gioco “tragico”, nel senso originale del termine.
Ogni personaggio (Eroe), oltre alle caratteristiche canoniche tipiche
di un guerriero ellenoc, deve
anche scegliere un Destino. Questo deve essere, per forza di cose,
tragico: gli eroi sono maledetti, la morte deve sembrare dolce di fronte
alla punizione divina.

Tuttavia gli Dèi, essendo molto umani nei loro comportamenti, ed avendo
a disposizione un grande potere, si annoiano parecchio: per questo, un po’
come il gatto col topo, concedono ai mortali qualche favore: non per aiutarlo,
ma per prolungare la sua agonia. I favori possono aiutare l’eroe mortale a
levarsi dai guai, ma ogni favore ha il suo prezzo: per ogni favore accettato
si concede agli Dèi (al GM, quoi) di giocare col destino dell’eroe.

Infine, gli eroi possono sfuggire al loro Destino, riportando almeno 5000 mercenari a casa.

Se vi piacciono i miti greci (ma esiste anche la truzzissima variazione Battlegroup Osiris,
dove dovete riportare i vostri marine spaziali nel pianeta madre lottando contro i capricci
di IA avanzatissime) questo gioco fa per voi:

Scaricatevi 10000! (Faut connaitre le français)

Gates And Gorgons

Non vi piacciono gli eroi greci? Volete un ennesimo (anche se leggermente conflict-oriented) fantasy
heartbreaker? Benissimo: eccovi Gates And Gorgons, ”en anglais”,
27 pagine di stereotipatissimo gdr fantasy. Intendiamoci, nulla di particolarmente innovativo:
si entra nel dungeon, si uccide il mostro, si arraffa il tesoro e si esce. (ma almeno, aggiungo io,
non c’é bisogno di comprare tomazzi di 400+ pagine). E poi ci sono pure le mappe e le miniature in fondo al
PDF! Uau! Fàigo!

Seriamente… scaricatelo!

Tranchons et Traquons (lett. Tranciamo e Inseguiamo)

Tornando alla lingua di Molière, possiamo scaricare anche Tranchons et Traquons.
E’ più lungo (62 paginette) di Gates and Gorgons, e sembra un filo più serioso (ma solo perché gli mancano le pagine con le
miniature: come definireste voi un gioco che esordisce dicendo che “permette di rivivere l’eccitazione dei primi gdr: regole
monche, personaggi stereotipati, oro e sangue: niente teorie inutili o esperienze mistiche: null’altro che voi, la vostra claymore
e 2d6″? Eh?

Miscellanea

Un po’ come Roleplaying.it, che ha uno spazio ( http://roleplaying.it/games ) dove si trova un po’ di tutto, anche Les Livres de L’Ours ha
il suo sgabuzzino virtuale, ed è più grande del mio: http://zadkin.free.fr .

E’ pieno principalmente di supplementi per Dread RPG, il suo gdr “commerciale”, ma si trovano pure degli aiuti per Tunnels and Trolls (un
bel viaggio nel passato…), per Savage Worlds della Pinnacle Entertainment e una piccola chicchina: Whog Shrog Light. Cercando su Google, ho scoperto che Whog Shog era un GDR
francese fantascientifico metallico dove i giocatori interpretavano i più feroci guerrieri spaziali dell’universo sconosciuto, agli ordini
del Macellaio dello Spazio (e già qui… siamo sul truzzo anni ’80 andante…)

Le immagini, copiate senza ritegno dal gioco originale, rendono l’idea: personaggi stile Twisted Sister, esageratamente viuuuuuleeeenti
e molto, troppo eighties. Dal punto di vista sistemico, è 1D20 + sommaci qualcosa. (se vi ricorda dei gdr noti, ditemelo), ovvero: nulla di
particolare. Ma se vi sentite trash, scaricatelo e giocatelo.

NO COMMENTS.

...E, nel caso pensiate che mi stia dimenticando qualche cosa, vi sbagliate: L'interpretazione è la miglior simulazione!